logo settembre 21.jpg

Le discipline

Conservativa e Restaurativa

.

L'odontoiatria Restaurativa ha come obiettivo il "conservare" gli elementi dentali anziché estrarli.

Quest obbiettivo è molto ambizioso poiché il risultato deve essere ottimale sia dal punto di vista funzionale che dal punto di vista estetico.

DSP_5746.jpg

Minimamente Invasiva

La moderna Odontoiatria Conservativa e Restaurativa è sostanzialmente adesiva. Il restauro estetico e funzionale degli elementi dentali, sia dei settori anteriori che posteriori, può essere eseguito con tecniche dirette in composito oppure Indirette in composito o ceramica (intarsi e faccette cementati adesivamente).

Le procedure adesive consentono un approccio minimamente invasivo, in alcuni casi additivo e quindi non invasivo, con minima preparazione degli elementi dentali.

accurata

restauri possono essere eseguiti in caso di lesioni curiose, fratture, abrasioni ed erosioni. Le procedure adesive vengono rigorosamente eseguite in campo isolato con diga di gomma e con ausilio di sistemi ottici di ingrandimento.

l'accuratezza dell'esecuzione, quindi il "fattore operatore" sono quindi determinanti per ottenere risultati costantemente eccellenti, invisibili, altamente producibili e duraturi.

4aDSR_7096Turenianin Q4 p mod.jpg
DSP_6483Restori rec 2aa m.jpg

estetica

Lo sviluppo delle tecniche descritte consente inoltre di mantenere vivi gli elementi dentali anche in caso di carie molto profonde e consente il recupero di denti devitalizzati, evitando per quanto possibile l'utilizzo corone complete che comportano una maggiore perdita di sostanza dentale sana. in caso di elementi gravemente compromessi è a volte possibile un recupero complesso del dente, evitando l'estrazione e l'impianto.

Faccette dentali

Nell'ottica di ripristinare o progettare il sorriso che per svariati motivi è esteticamente compromesso, le faccette dentali sonno un ausilio protesico minimamente invasivo ed altamente estetico.

DSH_7717_edited.jpg